• Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle

Michael Nau

 

'Part Beatles, part Nilsson, with a little smoke and the gentlest touch,
Nau’s vocals are a treasure' Glide Magazine

 

Si chiama 'Mowing' e sarà disponibile dal 18 novembre il debutto di Michael Nau, fondatore dei Page France e Cotton Jones.
 
Pubblicato all'inizio di quest'anno solo negli Stati Uniti, 'Mowing' arriverà adesso anche in Europa con una bonus track dal titolo di 'Love Survive', una composizione che evoca il leggendario Lee Hazlewood e alla quale ha partecipato anche Whitney McGraw, partner artistica e moglie di Nau.
 
'Avevo già gli accordi e il riff di piano, però sentivo che la canzone non girava come volevo. La band l'ha rivisitata e quel giorno abbiamo passato in rassegna un sacco di canzoni. Credo che tutto ciò arrivi da un luogo di amore e gratitudine. E' stata una giornata ricostituente', dichiara Michael.

Il primo disco solista del cantautore folk psichedelico, originario della zona degli Appalachi in Québec,  è stato prodotto tra Burlington, Vermont, Connecticut, nel retro di una veranda a Nashville e nella piccola città di Cumberland nel Maryland, ed evoca la  Chamber Pop Music degli Anni '70, i suoni delle radio AM e le vecchie canzoni popolari della tradizione folk.
 
'Non mi piaceva stare seduto in uno studio e registrare per ore e ore la mia parte," dice. "L'avevo già fatto tante volte e pensavo che l'unico modo per fare qualcosa di diverso fosse uscire da quella situazione e andare semplicemente fuori a registrare musica con altre persone'.

L'album inizia con la suggestiva 'While You Stand', formata da una delicata linea di chitarra acustica e un coro appena accennato, un'invitante ed idilliaca aura di luce solare che entra dalla finestra della cucina, nelle prime ore di un sabato mattina. 'Your Jewel', 'So, So Long' e 'Unwound' evocano quei piccoli suoni che indugiano sulla manopola della radio mentre gira a vuoto, dove la musica di Cat Stevens, Harry Chapin e Randy Vanwarmer fa quasi capolino con infinita umiltà. Altrove si ascoltano alcuni esperimenti accattivanti, come 'Smooth Aisles' dalla cadenza tipica di una bossa nova, la strumentale 'Mow' e il pop barocco di 'Winter Beat'.