MACHINEDRUM

 

'A View of U' è il nuovo album di Machinedrum, in uscita il 9 ottobre su Ninja Tune.

Il nono lavoro solista del produttore originario della North Carolina adesso di stanza Los Angeles, in una carriera che ha consolidato la sua reputazione come 'una delle stelle più grandi e brillanti della musica elettronica' (DJ Mag), presenta un incredibile cast di collaboratori tra cui Sub FocusChrome SparksFather (Awful Records), Freddie GibbsMono/Poly (Brainfeeder), Tigran HamasyanJesse Boykins IIIRochelle Jordan e Tanerélle.

 
'A View of U' distilla la sua fusione caratteristica di IDM, jungle e bass con una miriade di sottogeneri hip hop e sonorità clubbing. Dalle traballanti 'Kane Train' con Freddie Gibbs e 'Spin Blocks' con Father al profondo inno drum'n'bass '1000 Miles' fino a 'Sleepy Pietro', una collaborazione con l'acclamato pianista jazz armeno Tigran Hamasyan, la profondità e la qualità che attraversano questo album è sorprendente.


Appassionato sostenitore della meditazione, Stewart spiega che gli strumenti che ha imparato dalla sua pratica quotidiana - in questo caso la capacità di osservare la sua arte facendo un passo indietro - sono stati fondamentali per il processo di produzione dell'album: 'Mi vedo dall'esterno con amore e ammirazione, orgoglioso di tutti i miei successi e della saggezza che ho guadagnato dai fallimenti', afferma. 'È da questo luogo di consapevolezza amorevole e non di giudizio che sono in grado di guardare oggettivamente tutti i miei comportamenti, pensieri, sentimenti ed emozioni.'

 

'A View Of U' - l'uso di "U" rappresenta l'Universo o l'Infinito - si basa su questo concetto di avere un'esperienza fuori dal corpo (OOBE). 'La sensazione di essere fuori dal tuo corpo è infinita. Sembra che il tempo si sia fermato. Sembra la nascita della creazione', spiega Travis. 'Sembra che l'impossibile diventi possibile. Sembra sconosciuto e familiare allo stesso tempo. All'inizio sembra spaventoso, ma una volta che lasci andare quella paura e ti arrendi all'esperienza, è incredibilmente bello e cambia la vita'. Ha iniziato a pensare a come influisce una OOBE nel processo di creazione della canzone. 'Quando sono nella zona creativa tendo a dimenticare il tempo, chi sono e dove sono', spiega. 'Man mano che sono venuto a conoscenza del mio OOBE attraverso la creazione di una canzone e la meditazione, mi sono reso conto che questo doveva essere il tema centrale dell'album'.
 
Machinedrum è una rarità nella musica dance. A parte la sua capacità camaleontica di saltare tra tempi e stili, ha guadagnato l'ammirazione dei suoi coetanei e fan per un approccio alla musica elettronica costantemente progressivo. Trascendendo le scene e suscitando il supporto di figure iconiche come DJ Rashad, Diplo, Goldie, Bonobo e Modeselektor, ci sono pochi produttori così universalmente rispettati. Se 'Room' nel 2011 è stato un colpo di avvertimento, la pubblicazione di Vapor City' nel 2013 ha segnato l'anno in cui Stewart è arrivato davvero alla ribalta. Mai felice di riposare sugli allori, il follow-up con 'Human Energy' (2016) è stato un'ulteriore distillazione della sua visione: un assalto senza esclusione di colpi, futuristico e in un territorio più grezzo.
 
Stewart è anche metà di JETS (Innovative Leisure) con Jimmy Edgar, metà di Sepalcure (Hot Flush) con Braille e metà di Dream Continuum con Om Unit. Ha inoltre collaborato con artisti del calibro di DJ RashadDJ SpinnD∆WNLoneTheophilus LondonAzealia BanksRoots Manuva, Rosie Lowe, Lazer Sword, Jesse Boykins III, Jacques Greene, Animals As Leaders, Nick Hook, Rochelle Jordan e Angelica Bess per citarne solo alcuni. Tenuto in grande considerazione dai suoi colleghi, Machinedrum ha anche remixato artisti di un ampio spettro musicale, tra cui SolangeBonoboKelisRudimentalJamie LidellChrome SparksDJ ShadowBarker & BaumeckerSherwood & PinchNoisiaSBTRKTThe Glitch MobEpromStray e persino Johnny Cash.


La versione in vinile di 'A View of U è marmorizzata e gatefold, mentre in cd e in digitale sarà accompagnata da meravigliose opere d'arte di Pilar Zeta con elementi tipografici di Victor Scorrano.

 

 

 

© 2020 GOOD ONES PR 

Music PR Services Italy
  • spotifybiancopersito
  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle