• Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle

JAYDA G

'Jayda G has become a force by playing amazing house and disco records with a rare energy' 

Resident Advisor

Si intitola 'Significant Changes' l'album di debutto di Jayda G, in uscita il 22 marzo su Ninja Tune.

 

Emersa dalla scena dance undeground e ricca di energia contagiosa, vitalità ed entusiasmo senza limiti, il sound di Jayda G è nn mix di drum machine vintage ispirato dalla House di Chicago e dotato di una forte personalità:

 

'Ho vissuto alcuni cambiamenti significativi personalmente e la mia carriera si è trasformata in un posto che non avevo neanche mai sognato o che fosse possibile immaginare', spiega Jayda

 

Dopo una residenza sold out al Phonox di Londra, l'annuncio della serie di interviste scientifiche 'JMG Talks', un BBC Essential Mix ricco di soul, disco classica e house e la sua prima cover story (Mixmag di Aprile) il nome di questa giovane artista canadese è diventato tra i più acclamati del 2019.

 

Nata e cresciuta nella piccola città di Grand Forks, a circa sei ore da Vancouver, Jayda Guy è stata circondata dalla visione di montagne e foreste, fiumi e laghi. È stato questo a suscitare un precoce interesse per la biologia e il mondo naturale, una passione che ha resistito e intensificato fino ad oggi e che è inestricabilmente intrecciata con la produzione musicale. Nel 2018 ha completato i suoi Master in Gestione delle risorse e dell'ambiente specializzandosi in tossicologia ambientale, studiando gli effetti dell'attività umana sulle orche del mare di Vancouver, ed è stato anche l'anno in cui ha terminato di registrare 'Significant Changes'. 

Il titolo dell'album era la frase più usata nella sua tesi finale ed esemplifica quanto il suo lavoro nella scienza sia intrecciato con il suo lavoro nella musica: 

 

'Sto cercando di riunire i miei due mondi ... per colmare il divario comunicativo, coinvolgere le persone in un modo nuovo', spiega. 'Non so se le persone nel mondo della musica elettronica vorranno parlare dell'ambiente ma penso che dovrei provare! Penso che sia nostro dovere utilizzare una piattaforma come questa in modo positivo, questa è la nostra responsabilità sociale.'

 

Adesso residente a Berlino, musicalmente trae ispirazione da un'infanzia trascorsa a divorare la sua collezione di dischi di Soul, Jazz, R & B, Funk e Blues, con le nottate in discoteca con la sorella e i CD di artisti come TLC e D'Angelo di suo fratello maggiore. Tuttavia, non sorprende che i riferimenti alla sua ricerca si intrecciano in tutto il disco, dai titoli dei brani alle registrazioni sul campo. L'intro e l'outro diventano 'Abstract' e 'Conclusion', come su un articolo scientifico. L'atmosfera malinconica di 'Orca's Reprise' è una risposta diretta alle conclusioni della sua tesi e presenta le registrazioni effettive delle orche. In 'Missy Knows What's Up' campiona la voce di Misty McDuffee, una biologa della Raincoast Conservation Foundation, che fa riferimento a un caso giudiziario canadese sulla protezione delle balene che alla fine ha portato a finanziare la ricerca e la laurea di Jayda. 'Quello che è emerso sembra inquietante', spiega. 'Dobbiamo ritenere i nostri governi responsabili per le cose in cui crediamo'.

 

Non tutti i punti di riferimento dell'album sono così cupi. 'Stanley's Get Down (No Parking on the DF)' è un messaggio spensierato a tutte le persone che restano immobili in prima fila durante i suoi concerti: 'Vedo che con il tuo telefono stai guardando Instagram', richiama Jayda in un tono graffiante sull'introduzione. 'Mi fa perdere la testa', dice. 'La gente viene al club per impegnarsi, per uscire dalla tua vita, quindi mi sembra davvero controintuitivo stare sul tuo telefono!'

Proseguendo su questo tema c'è 'Move to the Front (Disco Mix)', che attinge direttamente su le sue esperienze come DJ: "A volte giocherò e avrò una fila di ragazzi solo lì in piedi, senza ballare, semplicemente fissando, e in lontananza posso vedere tutte le donne che stanno muovendo il culo, e vorrei poter telepaticamente dì loro "Mettilo bene in vista, in primo piano"! Quelle sono le persone per le quali sto giocando'

 

Negli ultimi mesi Jayda G ha remixato Little Dragon, Amp Fiddler sulla Mahogani di Moodymann e si è esibita all'innovativo club londinese Printworks, insieme a Marcellus Pittman, Moodymann e Omar-S, invitati a partecipare al Warehouse Project di The Black Madonna, all'iconico Panorama Bar di Berlino e in festival come Field Day, Kala, Melt!, AVA e il Night and Day degli xx per citarne alcuni.