A WINGED VICTORY FOR THE SULLEN 

 

A Winged Victory for the Sullen annunciano il nuovo album 'The Undivided Five', disponibile in tutti i formati dal 1 novembre.
 

Questo nuovo avventuroso lavoro del duo formato da Dustin O'Halloran e Adam Wiltzie, al debutto per la label inglese Ninja Tune, abbraccia il ruolo fortuito del numero cinque e dalla ricorrenza del quinto accordo perfetto, ed è stato ispirato dalla pittrice svedese Hilma af Klint, dalla morte di un loro caro amico e dalla nascita del figlio di O'Halloran. 'The Undivided Five' riaccende una singolare collaborazione tra i due e segna il loro secondo lavoro fuori dall'ambito cinematografico, televisivo e teatrale.

L'album è stato anche modellato dall'ampiezza dei luoghi in cui è stato creato, contribuendo allo sviluppo di sonorità sfumate, poteri superiori ed energie creative inespresse. Oltre ai rispettivi studi di Berlino e Bruxelles di O’Halloran e Wiltzie, il disco ha preso forma in numerosi luoghi: al Magyar Rádió Studio 22 di Budapest, all'Eglise Du Beguinage di Bruxelles, a Reykjavik nello studio di Ben Frost e in un remoto studio boschivo nel nord Italia, per poi tornare in Germania nello studio di berlinese di Francesco Donadello, dove è stato mixato tutto il materiale precedente dei AWVFTS.

 

Dal loro debutto omonimo nel 2011, il duo è emerso come parte di una scena molto acclamata insieme a colleghi come Max RichterHildur GuðnadóttirTim Hecker Fennesz. Dall'album del 2014 'Atomos', commissionato per l'esibizione del coreografo del Royal Ballet Wayne McGregor a 'Iris' del 2016,  colonna sonora del thriller 'In the Shadow of Iris' del regista Jalil Lespert, dalle musiche per lo spettacolo 'Invisible Cities' per il Manchester International Festival di quest'anno fino a concerti al Barbican di Londra e alla prestigiosa Royal Albert Hall per i BBC Proms del 2015, curati da Mary Anne Hobbs.

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle