• Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle

ALA.NI

 

'Golden-voiced' The Quietus

 

Si chiama 'You & I' il disco di debutto di ALA.NI, nei negozi dal 3 giugno su No Format (Naive/Self). Anticipato dal video di 'Darkness At Noon', diretto dalla stessa artista, 'You & I' contiene dodici canzoni che seducono con la grazia di un haiku, sono ballad intimiste che portano Broadway sino ai Caraibi via Mulholland Drive, tra ambientazioni noir, orchestrazioni swing e con il magico potere di sublimare la realtà.

 

Cresciuta a Shepherds Bush da un padre bassista di reggae e calypso con una madre sarta di haute-couture, la giovane ALA.NI è immersa nella musica di Julie AndrewsJohn Holt e Vivaldi, scopre la sua attitudine artistica grazie alla danza ma è il canto a tracciare la via.
 
Backing singer a fianco di Mary J. Blige e con i Blur, è proprio nello Studio 13 di Damon Alban che ALA.NI inizia le session di un progetto solista, ultimato all'Owl Studio di Andrew Hale (Sade). Tra le prime tracce registrate c'è 'Cherry Blossom', creata in origine su iPad e presentata anche in tv al 'Later...With Jools Holland' su BBC 2.

Dotata di una vocalità blues che riporta agli Anni '40, ALA.NI evoca la leggendaria Billie Holiday, è appassionata di Super 8 e ha già reso la sua musica disponibile anche su formati alternativi, come cilindri di cera e carillon in miniatura.

 

Special guest nel tour britannico dello scorso anno del duo franco-cubano Ibeyi (XL Recordings) e acclamata anche al Silencio, il club parigino di David Lynch, la cantante londinese ama esibirsi con un microfono del 1930 dotato di un lamellofono elettrico Hohner e imbracciando una Gibson 345 del 1966.
A breve ALA.NI inizierà un tour europeo che toccherà Francia, Belgio, Germania e Inghilterra (il 5 giugno a Cardiff sarà a fianco di Rufus Wainwright), prima di volare oltreoceano per il Montreal Jazz Festival.