• Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle

Young Fathers

 

White Men Are Black Men Too places Young Fathers firmly alongside Suede, Dizzee Rascal and Arctic Monkeys in the pantheon of those whose post-Mercury follow-ups confirm they know exactly where they’re going and aren’t going to let winning a modest prize distract them.’ Mojo (Album of Issue) ★★★★

 

Quattro mesi dopo la vittoria dei Mercury Music Prize, il prestigioso premio inglese che quest'anno aveva tra i candidati artisti del calibro di Damon Albarn, Anna Calvi, Royal Blood, FKA twigs e Jungle, Young Fathers annunciano un nuovo album, dal titolo 'White Men Are Black Men Too'. 

 

Nei negozi dal 6 aprile su Big Dada, il secondo album della band hip hop arriva ad un anno esatto da 'Dead', ed è stato concepito durante un tour di centoquaranta date, prodotto ovunque fosse possibile registrare: in una stanza d'albergo nell'Illinois, uno spazio per le prove a Melbourne, una cantina a Berlino, uno studio fotografico a Londra e nel loro seminterrato ad Edimburgo.

 

L'uscita del disco è anticipata dal singolo 'Rain or Shine', annunciato come un incrocio tra Monks, Can, Commodores e Last Poets, disponibile in free download sul sito della band o in streaming. 

 

Sulla scelta di intitolare l'album 'White Men Are Black Men Too' si rimanda alla dichiarazione di Alloysious Massaquoi, uno dei tre componenti della band.